Ultima modifica: 2 Aprile 2019
CTS/CTI Monza e Brianza > Notizie dal territorio > Associazione Italiana Dislessia lancia un bando per promuovere la didattica collaborativa, attraverso un nuovo tool tecnologico

Associazione Italiana Dislessia lancia un bando per promuovere la didattica collaborativa, attraverso un nuovo tool tecnologico

L’iniziativa è parte del Progetto “Zaino AID” e permetterà a 500 scuole secondarie di I e II grado di implementare gratuitamente il software “SuperMappeX”

L’Associazione Italiana Dislessia lancia il bando per mettere a disposizione gratuita di 500 scuole secondarie di I e II grado “SuperMappeX”, un nuovo software di Cooperativa Anastasis, finalizzato alla costruzione delle mappe multimediali attraverso l’uso di tecnologie esclusivamente in modalità cloud.

 

Grazie alla compatibilità di SuperMappeX con Google Classroom, tutti gli alunni avranno a disposizione un innovativo strumento di supporto allo studio, utilizzabile in tutti i contesti di apprendimento, a casa come in classe.

 

Il bando è parte del “Progetto Zaino AID”, un kit di buone prassi didattiche voluto da Associazione Italiana Dislessia, contenente strategie, sistemi compensativi e consigli utili per contribuire a rendere la scuola sempre più inclusiva per gli alunni con DSA e BES.

 

Il bando si rivolge alle scuole, statali e paritarie, secondarie di I e II grado, disponibili a mettersi in gioco con concrete pratiche di didattica inclusiva, cooperativa o flipped, attraverso l’uso delle mappe concettuali nelle diverse discipline.

 

Le scuole che intendono candidarsi a partecipare al progetto dovranno compilare il seguente questionario online: http://bit.ly/zainoAID  entro il 20 settembre 2019.

 

Sergio Messina, Presidente di Associazione Italiana Dislessia, ha dichiarato: “Il progetto Zaino AID è un’opportunità per le scuole che accettano di implementare la didattica inclusiva, oggi una risposta concreta alle nuove sfide che la scuola si trova ad affrontare in termini di inclusione, complessità, procedure di apprendimento e didattiche, attraverso il coinvolgimento attivo di studenti e insegnanti”.

 

Tullio Maccarrone, Presidente della Cooperativa Sociale Anastasis ha dichiarato: “Mettere a disposizione del progetto Zaino AID il software SuperMappe X rappresenta per Anastasis il compimento di un lungo cammino per rendere le proprie soluzioni tecnologiche disponibili in tutti i contesti educativi dove si sviluppano pratiche innovative per la didattica inclusiva. Siamo onorati di essere al fianco di AID per questa nuova sfida e siamo certi che tutta la comunità educante saprà cogliere le opportunità che il progetto mette a disposizione”.

 

Per maggiori informazioni e per visionare i requisiti di partecipazione: https://www.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/news/zaino-digitale-aid-al-via-le-candidature-per-utilizzare-supermappex

 

AID: Associazione Italiana Dislessia ( http://www.aiditalia.org/it/ )

AID – Associazione Italiana Dislessia – nasce con la volontà di fare crescere la consapevolezza e la sensibilità verso il disturbo della dislessia evolutiva, che in Italia si stima riguardi circa 2.000.000 persone. L’Associazione conta oltre 18.000 soci e 98 sezioni attive distribuite su tutto il territorio nazionale. AID lavora per approfondire la conoscenza dei DSA e promuovere la ricerca, accrescere gli strumenti e migliorare le metodologie nella scuola, affrontare e risolvere le problematiche sociali legate ai DSA. L’Associazione è aperta ai genitori e familiari di bambini dislessici, ai dislessici adulti, agli insegnanti e ai tecnici (logopedisti, psicologi, medici).

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa AID – Life

Anna Morabito – amorabito@lifecommunication.agency – cell. 393-8211169

 

Comunicazione – AID, Associazione Italiana Dislessia

Gabriele Brinchilin – comunicazione@aiditalia.org – cell. 334-3453367