Ultima modifica: 12 Luglio 2019
CTS/CTI Monza e Brianza > Notizie dal territorio > Buone pratiche e percorsi inclusivi nelle Scuole secondarie di secondo grado della provincia di Monza e Brianza

Buone pratiche e percorsi inclusivi nelle Scuole secondarie di secondo grado della provincia di Monza e Brianza

Rispondere ai differenti bisogni educativi attraverso strategie educative e didattiche finalizzate allo sviluppo delle potenzialità di ciascuno: “Progetto Treno a Vapore” – ITCS PACLE “E. Morante” di Limbiate

Per affermare il ruolo centrale della scuola e innalzare i livelli di istruzione e le competenze delle studentesse e degli studenti, rispettandone i tempi e gli stili di apprendimento, per contrastare le diseguaglianze socio-culturali e territoriali, per prevenire e recuperare l’abbandono e la dispersione scolastica, in coerenza con il profilo educativo, culturale e professionale dei diversi gradi di istruzione, per realizzare una scuola aperta, quale laboratorio permanente di ricerca, sperimentazione e innovazione didattica, di partecipazione e di educazione alla cittadinanza attiva, per garantire il diritto allo studio, le pari opportunità di successo formativo e di istruzione permanente dei cittadini, sono sempre più numerose le scuole del territorio che cercano di introdurre un importante cambio di prospettiva nella considerazione della disabilità in ambito scolastico assegnando un ruolo fondamentale al contesto e all’utilizzo di metodologie inclusive.

Di seguito un esempio di buone pratiche e di successo formativo realizzato in una scuola secondaria di secondo grado della provincia di Monza e Brianza, l’ITCS PACLE “E. Morante” di Limbiate.

 

 

Per approfondire la notizia…