Ultima modifica: 9 Novembre 2019
CTS/CTI Monza e Brianza > Notizie dal territorio > Convegno: La comunicazione aumentativa (CAA): un linguaggio per tutti

Convegno: La comunicazione aumentativa (CAA): un linguaggio per tutti

Lunedì 18 novembre 2019 – Ore 15

c/o Biblioteca Comunale di Como

“La comunicazione aumentativa (CAA) : un linguaggio per tutti”

Lunedì 18 novembre 2019 – Ore 15

c/o la Biblioteca Comunale di Como,
Piazzetta Venosto Lucati, 1

in occasione di #BuonissimaMente “Coltivare la bontà, produce felicità e benessere!”,
rassegna di eventi promossa dal Comune di Como per la Settimana dell’Infanzia e dell’Adolescenza,

organizzato da ASST Lariana con l’Associazione Diversamente Genitori
e Associazione Italiana Biblioteche

Al convegno interverranno:

Maria Antonella Costantino, direttore UOC di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza – Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico – Milano 

che introdurrà la CAA
Antonio Bianchi, ingegnere, tecnologo per l’accessibilità, Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa di Milano e Verdello
che introdurrà il modello inbook per l’accesso inclusivo alla cultura
Silvia D’Ambrosio, referente rete operativa biblioteche in book, Biblioteca Civica di Brugherio (MI)
che parlerà della rete delle biblioteche inbook nella svolta culturale dell’editoria in simboli
Laura Bernasconi, educatore professionale esperto in CAA del CSCA UONPIA Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico – Milano
che esporrà come e in quali contesti proporre i libri in simboli

Durante il convegno verranno inoltre presentate le esperienze locali rispetto alla CAA con:

Cynthia La Manna, terapista della neuropsicomotricità e Isabella Prina, terapista occupazionale dell’età evolutiva, UOCNPIA ASST Lariana
che esporranno l’esperienza nel contesto lariano degli inbook nella Neuropsichiatria Infantile

Linda Cavadini, docente Istituto Comprensivo Como Prestino
che parlerà dell’esperienza scolastica a Prestino

Adda Marjolijn, genitore e traduttrice inbook Equipe Brianza comasca
che porterà l’esperienza inbook in famiglia

Al convegno sarà presente anche 

la Casa editrice il Ciliegio di Lurago D’Erba (CO)
con Giovanna Mancini che presenterà le nuove proposte di inbook pubblicati  


Apriranno i lavori:
Anna Veronelli, presidente del Consiglio del Comune di Como
Raffaella Ferrari, direttore sociosanitario ASST Lariana


Svolgeranno da moderatori:
Angelo Selicorni, pediatra genetista, direttore UOC di Pediatria Ospedale Sant’Anna – ASST Lariana
Patrizia Conti, direttore UOC di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza – ASST Lariana

L’evento sarà  l’occasione per parlare della comunicazione aumentativa e in particolar modo del modello  inbook, le modalità di intervento, le strategie che possono facilitare e migliorare la comunicazione di tutti coloro che hanno difficoltà ad utilizzare i più comuni canali comunicativi.

Gli inbook, sviluppati negli ultimi 15 anni proprio dall’esperienza del CSCA (Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa), si sono dimostrati particolarmente efficaci per sostenere la comprensione linguistica dei bambini con i disturbi di comunicazione più complessi. Nello stesso tempo, si sono diffusi nelle scuole materne e nelle biblioteche, diventando non solo strumento importante di inclusione dei bambini con disabilità, ma anche occasione di sviluppo e crescita per tutti, grazie alla possibilità di lettura condivisa che gli altri bambini hanno spontaneamente cominciato a mettere in atto.

In particolare, gli insegnanti segnalano l’efficacia degli inbook nel facilitare l’acquisizione dell’italiano come seconda lingua nei bambini di origine straniera e più in generale nell’ambito dei disturbi del linguaggio.

Il convegno è rivolto a insegnanti di classe e di sostegno delle scuole di ogni ordine e gradoeducatori, insegnanti delle scuole dell’infanzia, dirigenti scolastici, bibliotecari, operatori sanitari, volontari e genitori.

La partecipazione al convegno è gratuita.
Per iscriversi occorre inviare un’e-mail a:
diversamentegenitori17@gmail.com