Ultima modifica: 27 Giugno 2019
CTS/CTI Monza e Brianza > Materiali dei corsi > Corsi 2018/19 > Corso di formazione: IL D.Lgs. 66/2017: DAL PROFILO DI FUNZIONAMENTO ALLA PROGETTAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA

Corso di formazione: IL D.Lgs. 66/2017: DAL PROFILO DI FUNZIONAMENTO ALLA PROGETTAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA

Sede del corso: Scuola Secondaria “Mercalli”, Via Gramsci 17 – Seregno (MB)

CTI Monza ovest / Scuola Polo per l’Inclusione Ambito 28 MB

 

Anno scolastico 2018/19 

Corso di formazione:

IL D.Lgs. 66/2017: DAL PROFILO DI FUNZIONAMENTO ALLA PROGETTAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA

 

 

Relatore:

Dott.ssa Chiara Trubini – Psicologa, Psicoterapeuta, PhD in psicologia dell’educazione e delle disabilità

 

Sede del corso: Scuola Secondaria “Mercalli”, Via Gramsci 17 – Seregno (MB)

 

ISCRIZIONI CHIUSE

 

Il corso prevede due unità formative:

  • Prima unità formativa: “PEI/ICF – DECRETO LEGISLATIVO 66/2017”
  • Seconda unità formativa: “LA COMPRENSIONE DEL FUNZIONAMENTO COGNITIVO IN PRESENZA DI DEFICIT INTELLETTIVI”

 

PRIMA UNITÀ FORMATIVA

 Finalità :

– promuovere la conoscenza delle disabilità in ottica ICF

– promuovere, attraverso incontri frontali e approfondimenti laboratoriali la riflessione attorno al ruolo dei differenti attori che operano nella rete in un’ottica di co-costruzione di processi inclusivi

– favorire lo sviluppo di competenze specifiche nell’ambito della progettazione didattico educativa del PEI in un’ottica ICF secondo i bisogni specifici dell’alunno

 

Verranno, inoltre, approfondite le seguenti tematiche: a) la diagnosi clinica, funzionale ed evolutiva; b) la diagnosi clinica nell’ambito della psicopatologia dell’età evolutiva in riferimento ai sistemi internazionali di classificazione ICD e DSM; c) la diagnosi funzionale secondo il modello ICF e la costruzione di un profilo dinamico funzionale; d) la stesura del PEI, la formulazione operazionale degli obiettivi a breve e lungo termine, gli strumenti di valutazione e osservazione; e) la progettazione di interventi inclusivi e la costruzione di alleanze psicoeducative; f) gli elementi di base della dinamica insegnamento-apprendimento e la gestione del contesto didattico; g) la condivisione del PEI con i genitori, gli specialisti pubblici e privati ed il ruolo del Comune di riferimento.

Verrà messa a disposizione un’ampia bibliografia sull’argomento, in termini di articoli, monografie e siti internet.

 

SECONDA UNITÀ FOIRMATIVA

 Finalità :

– comprendere i meccanismi alla base del funzionamento cognitivo, delle funzioni esecutive e il loro ruolo nell’apprendimento

– esplicitare le difficoltà di apprendimento derivanti da quadri clinici

– integrare queste conoscenze nella propria pratica educativo-didattica quotidiana e promuovere PEI e PDP efficaci e rispondenti alle reali esigenze degli alunni

 

Verranno, inoltre, approfondite le seguenti tematiche: a) presentazione dei diversi strumenti di valutazione del funzionamento cognitivo e di stesura del profilo neuropsicologico (WISC, CPM, metodo Portage, Test delle Campanelle, prove di apprendimento, Etc.); b) analisi delle diverse componenti del funzionamento cognitivo quali attenzione, memoria, abilità visuo-spaziali, abilità linguistiche-verbali etc.; c) valutazione delle diverse difficoltà specifiche di apprendimento (DSA), dislessia, discalculia, disortografia, disgrafia e disturbi misti dell’apprendimento; d) presentazione delle diverse diagnosi cliniche nell’ambito della psicopatologia dell’età evolutiva in riferimento ai sistemi internazionali di classificazione ICD e DSM in comorbilità con i disturbi specifici dell’apprendimento; e) stesura del PDP e del PEI, analisi degli strumenti dispensativi e compensativi in relazione ai bisogni del bambino; f) analisi delle situazioni di difficoltà di apprendimento “bordeline” alla diagnosi clinica e la stesura del PDP per bambini valutati con Bisogni Educativi Speciali; g) metodi di prevenzione delle difficoltà di apprendimento e di potenziamento nel contesto scolastico; h) costruzione di alleanze psico-educative tra scuola, genitori e specialisti; i) la gestione del contesto di apprendimento; l) l’influenza della componente emotiva nella dinamica insegnamento-apprendimento con particolare attenzione agli effetti dell’ansia.

Durante il corso le lezioni frontali verranno alternate a momenti di esercitazione in piccoli gruppi e dalla esemplificazione di casi già trattati.

Verrà messa a disposizione un’ampia bibliografia sull’argomento, in termini di articoli, monografie e siti internet.

 

Destinatari: Docenti delle scuole statali prioritariamente appartenenti all’Ambito 28.

  

Articolazione della proposta formativa: il corso prevede 50 ore totali così suddivise:

  • la prima unità formativa prevede 25 ore: 15 ore in presenza e 10 ore di studio individuale/online.
  • la seconda unità formativa prevede 25 ore: 15 ore in presenza e 10 ore di studio individuale/online.

La certificazione finale potrà essere rilasciata solo ai docenti che avranno frequentato almeno il 75% delle ore in presenza previste dal corso.

Sarà cura dei corsisti autocertificare le ore di formazione a distanza effettivamente svolte.

Si specifica che l’iscrizione al corso prevede la frequenza di entrambe le unità formative.

Si prega di iscriversi solo se realmente interessati e, in caso di rinuncia, comunicarla tempestivamente all’indirizzo natalino.gimmelli@ctimonzabrianza.it

Sarà possibile inviare la propria iscrizione fino all’10 maggio 2019. Le iscrizioni saranno accettate secondo l’ordine  di arrivo e verrà data la priorità ai docenti dell’Ambito territoriale 28.

Le iscrizioni pervenute saranno automaticamente accettate e solo se la richiesta non potesse essere accolta sarà inviata un’apposita comunicazione all’indirizzo email indicato nel modulo di iscrizione.

Il corso sarà attivato soltanto con un minimo di 20 partecipanti ed un massimo di 40 partecipanti.

Non saranno accettate le iscrizioni prive dell’indirizzo Email o dell’indicazione dell’Istituto di appartenenza.

Il corso è coordinato dai referenti del CTI Monza Ovest: 

Natalino Gimmelli (natalino.gimmelli@ctimonzabrianza.it)

Mariapia De Lucia (mariapia.delucia@ctimonzabrianza.it)

 

Calendario della prima unità formativa

Incontro DATA ORARIO

I incontro

16 maggio 2019

16.30-19.30

II incontro

23 maggio 2019

16.30-19.30

III incontro

20 giugno 2019

16.30-19.30

IV incontro

24 giugno 2019

16.30-19.30

V incontro

25 giugno 2019

16.30-19.30

 

Calendario della seconda unità formativa:

Incontro DATA ORARIO

I incontro

27 giugno 2019

16.30-19.30

II incontro

2 settembre 2019

14.00-18.00

III incontro

3 settembre 2019

9.30-13.30

IV incontro

4 settembre 2019

14.00-18.00